Essere ascoltati è un bisogno fondamentale!

Essere ascoltati non è scontato, oggi più che mai. La tecnologia offre una vasta scelta di spazi dove esprimersi. Una caratteristica dei tempi moderni è che tutti hanno sempre più spazio per dire la propria. Le opportunità non mancano. I mezzi per esprimere le proprie opinioni, ragionate o meno, sono indubbiamente aumentati. In modo inversamente proporzionale sono diminuite però le persone disposte ad ascoltare veramente. Spesso uno tace, mentre l’altro parla, solo per aspettare il suo turno di parlare. Questo non è ascoltare!

L’assenza di ascolto crea non solo malessere come il sentirsi soli, senso di frustrazione, insoddisfazione, mancanza di autostima, ma anche stress e depressione. Sono i mali dei tempi contemporanei. E’ un disagio che pervade tutti. Già una semplice chiacchierata con una persona amica può darti molto sollievo in un periodo negativo. Può darti un sollievo inaspettato. Può anche darti la forza di trovare una soluzione ai tuoi problemi. Pochissime persone sono però disponibili ad ascoltarti.

essere-ascoltati
Ti ascolto…

Chi può ascoltarti?

Non hai un vero e proprio disturbo, quindi non te la senti di andare dallo psicologo. Tuttavia nessun amico e nessuna amica ha il tempo e la disponibilità di ascoltarti come meriti. Io voglio sopperire a questa lacuna: voglio prestarti ascolto attivo e empatico. Intendo cioè ascoltarti con tutta l’attenzione di cui hai bisogno: ascoltando attentamente e partecipando alle tue emozioni.  Voglio ascoltarti e accoglierti così come sei, con i tuoi punti di forza e le tue debolezze.

Una persona, come me, che sa capire la tua situazione e che sa mettersi nei tuoi panni può dare sollievo alla tua insoddisfazione. Essere ascoltati può farti sentire amato. L’essere ascoltati senza pregiudizi può fare miracoli. E quale miracolo più efficace che trovare la serenità?

Se hai bisogno di affidarmi una tua criticità, contattami senza impegno!